Cooperativa Bagnini Cervia | Spiagge aperte tutto l’anno
Il sito delle spiagge di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata, dove trovare informazioni su stabilimenti balneari, servizi, eventi, certificazioni ed ogni altro plus che rende unica la nostra costa.
Cervia, Romagna, spiagge, spiaggia, bagno, balneare, stabilimenti, stabilimento, turismo, Milano Marittima, Pinarella, Tagliata, riviera romagnola
20008
post-template-default,single,single-post,postid-20008,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Spiagge aperte tutto l’anno

Spiagge aperte tutto l’anno

In spiaggia tutto l’anno a Cervia Milano Marittima Pinarella e Tagliata, gli stabilimenti balneari possono rimanere aperti d’inverno.

La Regione Emilia Romagna emanerà un’ordinanza di conferma dell’orientamento sulla spiaggia: sarà aperta tutto l’anno anche la sera fino a mezzanotte.

A Cervia si era già arrivati a questo risultato deciso dalla Amministrazione Comunale, ma a fine gennaio anche la Regione offrirà agli stabilimenti la possibilità di rimanere aperti tutto l’anno. Tra le attività previste la somministrazione di bevande e alimenti e l’organizzazione di attività sportive.

Intanto per il rilancio complessivo dell’offerta turistica e del prodotto l’amministrazione di Cervia sta agendo su 5 fronti:

1) riqualificazione delle strutture ricettive, mediante un apposito strumento normativo quadro sul ricettivo approvato dal consiglio comunale del 12 novembre 2015.
2) rilancio dei centri commerciali naturali, sia con eventi ma anche con investimenti come le riqualificazione del Centro Storico e del Borgomarina; del centro di Milano Marittima dalla rotonda al canalino; la sistemazione dei centri commerciali di Pinarella e Tagliata con i primi stralci visibili già per la prossima stagione estiva.

3) orientamento definitivo sulle modalità di fruizione della spiaggia nel 2015 e prima applicazione nel 2016, predisponendo un aggiornamento del piano dell’arenile che premi la destagionalizzazione e gli investimenti di qualità.

4) valorizzazione e tutela del nostro ambiente, attraverso la rigenerazione della Pineta di Pinarella e Tagliata con il completamento in tempo utile per l’estate 2016; la realizzazione del progetto dell’ecomuseo del Sale e del Mare e la predisposizione di un ampio progetto di valorizzazione del compendio delle Saline.

5) maggiore incisività delle azioni di promozione, marketing, eventi, contrasto all’abusivismo commerciale e degrado tramite i proventi della tassa di soggiorno, attraverso un piano  di promozione operativo composto di 7 macro azioni redatte in concertazione con le associazioni di categoria.

A Cervia queste le regole: alle 23 dovranno cessare le attività rumorose, come musica, baby dance, od altro per evitare il disturbo alla quiete dei villeggianti dei vicini hotel e residenze, si potrà infatti diffondere solo musica di sottofondo fino a chiusura. Inasprite le sanzioni per chi sgarra superando l’orario di chiusura o quello dello stop ai rumori; chi va oltre gli orari per la seconda volta perde la possibilità di stare aperto alla sera per i successivi 15 giorni e per i recidivi lo stabilimento potrà essere chiuso anche di giorno. Le regole saranno uguali per tutti e fatte rispettare. Nei prossimi mesi verrà inoltre aggiornato il piano dell’arenile per fornire ulteriori strumenti alla qualificazione del comparto balneare e alla destagionalizzazione.