Cooperativa Bagnini Cervia | Brucia il Flamingo Beach, il sostegno della Coop bagnini
Il sito delle spiagge di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata, dove trovare informazioni su stabilimenti balneari, servizi, eventi, certificazioni ed ogni altro plus che rende unica la nostra costa.
Cervia, Romagna, spiagge, spiaggia, bagno, balneare, stabilimenti, stabilimento, turismo, Milano Marittima, Pinarella, Tagliata, riviera romagnola
21085
post-template-default,single,single-post,postid-21085,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Brucia il Flamingo Beach, il sostegno della Coop bagnini

Brucia il Flamingo Beach, il sostegno della Coop bagnini

Incendio al bagno Flamingo Beach, la Cooperativa bagnini di Cervia ha deliberato subito l’intervento per il sostegno economico e legale del concessionario

Ieri, 26 gennaio, un incendio ha distrutto parte dello stabilimento balneare Flamingo Beach, sulla IV Traversa di Milano Marittima. È successo alle 15 quando alcune persone a passeggio sulla spiaggia di Milano Marittima, hanno notato delle fiamme divampare e lanciato l’allarme. L’incendio ha procurato diversi danni strutturali ma fortunatamente lo stabilimento era vuoto e nessuna persona è rimasta ferita.

A poche ore dall’incidente il Consiglio di amministrazione della Cooperativa bagnini di Cervia si è riunito e ha deliberato nell’immediato un percorso di sostegno sia economico che legale del socio concessionario del Flamingo Beach. Come in altre occasioni anche questa volta la Cooperativa, nel rispetto dei principi e dello spirito cooperativo nonché del suo fine mutualistico, si è subito attivata per sostenere il socio che oggi si ritrova ad affrontare le conseguenze di un simile disastro.

Il fuoco infatti, è divampato dapprima nel gazebo esterno in legno e poi si è esteso allo stabilimento e ha danneggiato le strutture in muratura circostanti. L’incendio è stato domato prontamente dai Vigili del Fuoco, intervenuti con squadre da Cervia e Ravenna. Subito sono intervenuti anche i carabinieri di Cervia-Milano Marittima e la capitaneria di porto e la dinamica dell’episodio è ora al vaglio degli inquirenti.