Cooperativa Bagnini Cervia | Ordinanza del Sindaco N. 331 del 11/08/2015
Il sito delle spiagge di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata, dove trovare informazioni su stabilimenti balneari, servizi, eventi, certificazioni ed ogni altro plus che rende unica la nostra costa.
Cervia, Romagna, spiagge, spiaggia, bagno, balneare, stabilimenti, stabilimento, turismo, Milano Marittima, Pinarella, Tagliata, riviera romagnola
19780
post-template-default,single,single-post,postid-19780,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-12.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

Ordinanza del Sindaco N. 331 del 11/08/2015

Ordinanza del Sindaco N. 331 del 11/08/2015

OGGETTO : PROROGA ORARIO CHIUSURA STABILIMENTI BALNEARI 11.08.2015

 

 

 

I L   D I R I G E N T E

 

Vista l’ Ordinanza Sindacale n. 187 del 16/06/2011 “Tutela dall’inquinamento acustico”, volta a tutelare la quiete pubblica e successiva integrazione di cui all’Ordinanza Sindacale n. 72 del 11/04/2012;

 

Vista l’Ordinanza balneare n. 108/2015 del Comune di Cervia, nella parte in cui stabilisce che nelle giornate del 03 Luglio (Notte Rosa), 10 Agosto (San Lorenzo), 15 Agosto (Ferragosto), l’apertura degli stabilimenti balneari può essere protratta sino alle ore 03.30 del giorno successivo;

 

Considerato che le cattive condizioni meteo che hanno caratterizzato la giornata di ieri 10 Agosto, non hanno consentito il regolare svolgimento in sicurezza dello spettacolo pirotecnico previsto presso la spiaggia libera di Cervia ute 192-193, costringendo gli organizzatori a rinviare la manifestazione alla giornata di oggi 11 Agosto;

 

Tenuto conto che molti stabilimenti balneari a causa del maltempo non hanno potuto realizzare gli eventi programmati durante la serata di San Lorenzo;

 

Vista l’autorizzazione n° 183 del 10/08/2015 che, in caso di avverse condizioni meteo, aveva previsto la possibilità di rinviare lo spettacolo al giorno successivo 11.08.2015;

 

Dato atto che per la serata di oggi sono previste condizioni meteo con cielo sereno ed assenza di vento, tali da garantire che lo spettacolo pirotecnico potrà essere effettuato in condizioni di massima sicurezza a garanzia dell’incolumità pubblica e privata;

 

Ritenuto opportuno consentire la possibilità di apertura degli stabilimenti balneari alle medesime modalità previste per la serata del 10 Agosto, in modo da consentire di realizzare gli eventi che erano stati programmati per l’occasione ed accogliere gli ospiti della località ed i numerosi turisti che si prevede affluiranno in serata al fine di assistere allo spettacolo pirotecnico;

 

Visto il D.Lgs. 112/98;

 

Vista la legge regionale 31 maggio 2002, N°9 recante “Disciplina dell’esercizio delle funzioni amministrative in materia di demanio marittimo e di zone del mare territoriale” e successive modifiche;

 

Viste le delibere del Consiglio Regionale N° 468/2003 e N° 1461/2003 recanti “Direttive per l’esercizio delle funzioni amministrative in materia di demanio marittimo e di zone del mare territoriale;

 

Vista l’Ordinanza balneare della Regione Emilia Romagna N° 01/2015;

 

Vista l’Ordinanza del Comune di Cervia N° 72/2012 e s.m.i.;

 

Vista l’Ordinanza balneare del Comune di Cervia N° 108/2015;

 

Visto il D.Lgs. 267/2000;

 

Visto il decreto n. 35 prot 48950 del 22/10/2014 “conferimento incarico sostituzione ” a firma del sindaco;

Tutto ciò premesso e considerato, per le ragioni indicate;

ORDINA

Nella giornata del 11.08.2015, in occasione dello svolgimento dello spettacolo pirotecnico “Afferra una Stella- San Lorenzo” precedentemente previsto per la giornata del 10.08.2015, gli stabilimenti balneari possono aprire al pubblico secondo gli orari e le modalità di seguito indicate:

  • l’apertura può essere protratta sino alle ore 03.30 del giorno successivo.
  • A partire dalle ore 03.00, i concessionari devono ridurre progressivamente la diffusione sonora dalla massima potenza e decibel consentiti, fino al totale spegnimento degli impianti elettroacustici alle ore 03.30, in particolare raggiungendo almeno il 50% della riduzione dei livelli alle ore 03.15.
  • Per consentire l’effettiva chiusura dello stabilimento balneare negli orari prefissati, la somministrazione deve cessare almeno trenta minuti prima della chiusura medesima.
  • Per tutto quanto non espressamente stabilito nella presente, restano valide ed efficaci le disposizioni della vigente Ordinanza balneare comunale n° 108/2015 .

 

E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la presente Ordinanza.

 

La presente sia trasmessa alla Polizia Municipale, alla Capitaneria di Porto e alle Autorità competenti alla vigilanza e all’adozione dei provvedimenti previsti in caso di violazione.

 

Avverso il presente provvedimento e’ ammesso ricorso al T.A.R. della Regione Emilia Romagna entro il termine di giorni 60 decorrenti dall’avvenuta pubblicazione ovvero ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro il termine di centoventi giorni.

 

 

PER IL DIRIGENTE DEL SETTORE

LAVORI PUBBLICI – GRANDI OPERE MANUTENZIONE – MOBILITA’ VIABILITA’ – INFRASTRUTTURE

(Ing. Roberto Buonafede)

 

IL DIRIGENTE DEL SETTORE

URBANISTICA – EDILIZIA PRIVATA SUAP – SVILUPPO ECONOMICO

(Ing. Capitani Daniele)