TURISMO E COVID-19: la Coop bagnini organizza un convegno
Il sito delle spiagge di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata, dove trovare informazioni su stabilimenti balneari, servizi, eventi, certificazioni ed ogni altro plus che rende unica la nostra costa.
Cervia, Romagna, spiagge, spiaggia, bagno, balneare, stabilimenti, stabilimento, turismo, Milano Marittima, Pinarella, Tagliata, riviera romagnola
24174
post-template-default,single,single-post,postid-24174,single-format-standard,bridge-core-2.3.9,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-22.4,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

TURISMO E COVID-19: la Coop bagnini organizza un convegno

TURISMO E COVID-19: la Coop bagnini organizza un convegno

Si svolge sabato 17 ottobre 2020 all’Hotel Gallia**** di Milano Marittima il convegno dal titolo “Progetto Riviera Cervia 2020, scenari e impatti sulla filiera del mare di Cervia” organizzato da Cooperativa bagnini di Cervia, in collaborazione con il Comune di Cervia, in intesa con la Regione Emilia-Romagna e sponsorizzato dalla Bper Banca spa. Saranno presentati gli studi realizzati dalla Società di consulenza Nomisma incaricata dalla Cooperativa di analizzare l’impatto del Covid-19 sul settore turistico e sulla finanza dell’amministrazione pubblica comunale. Al dibattito intervengono l’Assessore a mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo, commercio Andrea Corsini e il Sindaco di Cervia Massimo Medri, accanto a esperti e personalità del credito e della finanza.

La Cooperativa bagnini di Cervia, in collaborazione con il Comune di Cervia e la Regione Emilia-Romagna, ha incaricato il gruppo di lavoro della Società di Consulenza Nomisma di analizzare l’impatto del Covid-19 sul settore turistico e sulla finanza dell’amministrazione pubblica di Cervia, per individuare l’entità della crisi, le attività da mettere in campo e le possibili soluzioni per affrontare un’emergenza sanitaria che non è ancora finita.

Il contenimento della pandemia COVID-19 ha costretto vita civile ed economia a uno stop forzato e a una lenta ripresa che oggi è di nuovo messa in scacco da un ritorno del contagio. In questo scenario analizzare, comprendere e capire i cambiamenti e i nuovi trend innescati dagli “shock” registrati sia a livello di offerta che di domanda finale, è di primaria importanza per gestire e reagire agli impatti che il lockdown ha sulle filiere economiche.

Per il settore turistico, tra i più interessati dagli effetti del COVID-19 e dei conseguenti lockdown e restrizioni, è strategico conoscere i nuovi scenari in cui imprese e operatori si troveranno ad agire e individuare policy e strumenti più efficaci per continuare lo svolgimento delle attività di impresa.

 

I risultati dello studio di Nomisma saranno presentati in un convegno dal titolo “Progetto Riviera 2020. Scenari e impatti sulla filiera del mare di Cervia”, sabato 17 ottobre nella Sala Convegni dell’Hotel Gallia **** di Milano Marittima (RA), dalle ore 9.00 alle 13.00.

Dopo i saluti del presidente della Cooperativa bagnini di Cervia Fabio Ceccaroni la prima parte del convegno sarà condotta dalla società Nomisma che si occuperà di analizzare i dati raccolti, dalla stima degli impatti prodotti sul settore turistico in merito alla destinazione Cervia dettati dall’emergenza COVID-19, alla valutazione del rischio finanziario e commerciale a cui è soggetto il settore turistico cervese. A seguire sarà aperto il dibattito in una tavola rotonda dove interverranno:

Andrea Corsini Assessore a mobilità e trasporti, infrastrutture, turismo, commercio della Regione Emilia-Romagna, Massimo Medri Sindaco di Cervia, Giuliano Lugli Responsabile Direzione Regionale Romagna e Marche BPER Banca Spa e Fabio Silvagni Hub Manager Filiale Cervia BPER Banca Spa, Andrea Martinez Vicedirettore Generale della società Sinloc spa, Mara Bernardini Area Manager Centro ed Emilia Romagna Società Sinloc spa, Danilo Piraccini della Cooperativa Bagnini di Cervia.