Cooperativa Bagnini Cervia | A Cervia la 575^ edizione dello Sposalizio del mare
Il sito delle spiagge di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata, dove trovare informazioni su stabilimenti balneari, servizi, eventi, certificazioni ed ogni altro plus che rende unica la nostra costa.
Cervia, Romagna, spiagge, spiaggia, bagno, balneare, stabilimenti, stabilimento, turismo, Milano Marittima, Pinarella, Tagliata, riviera romagnola
22347
post-template-default,single,single-post,postid-22347,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

A Cervia la 575^ edizione dello Sposalizio del mare

A Cervia la 575^ edizione dello Sposalizio del mare

Dal 29 maggio al 2 giugno Cervia festeggia la 575^ edizione dello Sposalizio del Mare. Città ospite Geopark Beaujolais in Francia. E venerdì 31 alle ore 19.00 inaugura la mostra I Mille di Sgarbi alla presenza di Vittorio Sgarbi.

Un evento di tradizione, dalle radici e dal sapore antico caratterizzato dalla grande partecipazione di tutte le realtà locali e la presenza ogni anno di un pubblico numerosissimo e sempre più entusiasta. Un evento che si è evoluto nel tempo ma che mantiene alla base il rito di benedizione del mare legato ad una antica leggenda e il lancio dell’anello, durante il quale la vera nuziale offerta alle acque dall’Arcivescovo di Ravenna e Cervia viene contesa dai pescatori dell’anello, giovani nuotatori che si sfidano per aggiudicarsi questo particolarissimo “trofeo”.

Venerdì 31 maggio il programma dello Sposalizio del Mare si apre alle 9.30 con il convegno Adriatico Mare comune: Focus sulla cooperazione Europea presso le Officine del Sale alle ore 9.30. Sarà presente il sindaco Massimo Medri

Alle ore 18.00 sempre alle Officine del Sale ( evento a pagamento) Sponde Sonore: Aperiviaggio sull’adriatico tra musica e cultura. Musica e Spettacolo Gipsy a cura della danzatrice Moira Cappilli accompagnata dal duo Noemi Valzano e Giuseppe Presicce. Suoni dalle sponde dell’Adriatico, il luogo suggestivo al confine tra le due terre del protagonista del libro di Simona Rossi: il padrone dei sogni e delle mancate risposte alle tormentose domande dell’anima. Lettura di alcuni brani del libro si alterneranno allo spettacolo. Alle 19.00 ai magazzini del sale l’inaugurazione della mostra I Mille di Sgarbi, una selezione di opere di artisti scelti da Vittorio Sgarbi che sarà presente. Venerdì al via le degustazioni nel borgo dei marinai a cura del Consorzio Cervia Centro. I punti di degustazione fra stand e casette si troveranno sotto alla torre San Michele e lungo Borgomarina. Diversi anche i punti animati da musica, che allieteranno le giornate con spettacoli diffusi nel borgo dei pescatori. Andranno a stuzzicare l’appetito di ospiti e residenti con proposte gastronomiche della cucina marinara e non solo. In Piazzetta Pisacane i ristoranti si esibiranno in menu a base di cozze. La festa gastronomica continuerà anche nelle giornate di sabato e domenica, dal mattino.

Venerdì sera in Piazza Garibaldi si terrà il concerto della orchestra Città di Cervia diretta dal maestro Fulvio Penso alle ore 21.30.

Il momento ufficiale di incontro con la delegazione della città ospite e la consueta Cerimonia dell’Anello sarà sabato 1 giugno al teatro Walter Chiari alle ore 11.

Domenica 2 giugno, giorno dell’Ascensione, si rinnova la benedizione delle acque ed il matrimonio con il mare per un rito che si snoda lungo l’arco della giornata. Nel 1986 fu Papa Giovanni Paolo II a celebrare lo Sposalizio del mare di Cervia commuovendo i cittadini.

Il corteo storico dei figuranti di Cervia, insieme alle autorità, si muoverà dalla Chiesa nel centro storico di Cervia attraverso le vie della città per arrivare al Porto tra la folla festante, dove le barche piene di ospiti e turisti aspettano di uscire in mare aperto per accompagnare il Vescovo a rinnovare l’antico rito del matrimonio con il mare.

Il Prelato benedirà l’Adriatico e le imbarcazioni che lo solcano ed esorterà queste acque ad unire in un unico abbraccio tutte le etnie che si affacciano sul mare augurando inoltre una stagione propizia per la città e i suoi abitanti. Infine lancerà l’anello nuziale in mare dove un gruppo di ragazzi cervesi attende pronto per ripescarlo. Recuperare l’anello è di buon auspicio e promette fortuna e prosperità oltre ad essere una sfida molto sentita e condivisa con il pubblico.

Da non perdere inoltre gli eventi che precedono la giornata della cerimonia in mare: dalla Cursa di Batell, regata storica con imbarcazioni armate al terzo, al Trofeo dell’anello, gara di tiro con l’arco, oltre a mostre, spettacoli e mercatini.

Per informazioni:

0544 974400

0544 977194

iatcervia@cerviaturismo.it