A Pinarella di Cervia i campionati mondiali di Beach Tennis
Il sito delle spiagge di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata, dove trovare informazioni su stabilimenti balneari, servizi, eventi, certificazioni ed ogni altro plus che rende unica la nostra costa.
Cervia, Romagna, spiagge, spiaggia, bagno, balneare, stabilimenti, stabilimento, turismo, Milano Marittima, Pinarella, Tagliata, riviera romagnola
23435
post-template-default,single,single-post,postid-23435,single-format-standard,bridge-core-2.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-19.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

A Pinarella di Cervia i campionati mondiali di Beach Tennis

A Pinarella di Cervia i campionati mondiali di Beach Tennis

0 Condivisioni

Dal 30 luglio al 3 agosto torna sulle spiagge di Cervia un evento coinvolgente che vede sfidarsi grandi campioni del beach tennis su sabbia provenienti da tutto il mondo. 3.500 posti a sedere, 450 atleti, oltre 10.00 presenze confermano l’abbinamento tra Cervia e lo sport.

L’evento si svolge al Bagno Delfino di Pinarella e ha avuto

REPORT RICCIONE

grande adesione da tutte le parti del mondo dagli Usa all’Iran, dal Sudafrica al Giappone con un totale di 28 nazioni partecipanti decretato da parte della Federazione , un vero e proprio record di iscrizioni a livello mondiale.

Le gare, che si svolgeranno nei campi del Bagno Delfino, inizieranno giovedì 25 luglio con le pool e termineranno domenica pomeriggio con le finali. Sarà possibile al pubblico del Campo Centrale ammirare gli atleti anche il sabato sera in  uno spettacolo sotto le stelle della Riviera Adriatica.

Saranno presenti stand commerciali e di food & beverage per attendere le 15.000 presenze preventivate dagli organizzatori.

Si mantiene e si sottolinea così a Cervia la tradizione dei grandi eventi sportivi  internazionali.

Dal 30 luglio al 3 agosto  sempre sui campi del Bagno Delfino a Pinarella  il XV International Itf Beach Tennis Open con oltre 20 nazioni e 450 atleti.

Notevole il numero delle iscrizioni nel settore under che comporta un importante  afflusso per tutto il ricettivo alberghiero. Le finali del torneo saranno il sabato sera 3 agosto con l’attesa cornice dei 2000 spettatori a conferma anche quest’anno dell’elevato interesse suscitato ogni anno da questo evento internazionale.

 “La Riviera della Romagna è la riviera dello sport outdoor ed ospita ogni anno un numero sempre più rilevante di atleti e turisti attivi – commenta l’Assessore Regionale al Turismo  Andrea Corsini  – Ben si inseriscono nell’ambito di questa offerta due eventi d’alto livello come questi capace di attirare appassionati da tutto il mondo sul territorio che avranno così la possibilità di usufruire delle spiagge, dei prodotti, dei servizi  e dell’ospitalità  di questa terra, condividendone il wellness lifestyle»

 “Cervia ha una spiccata vocazione sportiva tanto da definirsi Città dello Sport. –dichiara il Sindaco Massimo Medri–  Questo grazie anche al grande lavoro e alla passione di organizzazioni ed associazioni sportive private che nel tempo hanno fatto crescere la città in questo campo. Siamo orgogliosi di essere sede di manifestazioni agonistiche di questo livello con sfide importanti in campo mondiale che portano a Cervia atleti e appassionati da ogni parte del mondo.  Si tratta di un valore aggiunto alla nostra offerta turistica e di una interessante attrattiva per tutti gli appassionati”

“Dopo 34 anni riportiamo in Romagna il più grande evento legato al mondo del beach volley –commenta Paolo Caponigri codirettore dei tornei– e proseguiamo mantenendo la tradizione del beach tennis proponendo per il XV anno uno dei più importanti eventi al mondo.”

Prosegue Enrico Lupatelli responsabile eventi PowerBeach “L’evento ha registrato un’adesione fortissima da parte degli atleti di tutto il Mondo con richiesta di partecipazione da 4 continenti per 27 nazioni dimostrando un irresistibile appeal pur essendo alla prima edizione, la Federazione Internazionale ci ha segnalato che potrebbe essere un record per un torneo di questa categoria”.

“Sarà una manifestazione importantissima per il nostro movimento – termina Thomas Casali manager della manifestazione – e presentarlo nel migliore modo possibile non sarà solo un obbiettivo ma anche la prima prova d’orchestra ci auguriamo di altri tornei.”