Ironman torna a Cervia dal 16 al 19 settembre
Il sito delle spiagge di Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata, dove trovare informazioni su stabilimenti balneari, servizi, eventi, certificazioni ed ogni altro plus che rende unica la nostra costa.
Cervia, Romagna, spiagge, spiaggia, bagno, balneare, stabilimenti, stabilimento, turismo, Milano Marittima, Pinarella, Tagliata, riviera romagnola
25072
post-template-default,single,single-post,postid-25072,single-format-standard,bridge-core-2.7.7,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-26.2,qode-theme-bridge,qode-wpml-enabled,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive

Ironman torna a Cervia dal 16 al 19 settembre

Ironman torna a Cervia dal 16 al 19 settembre

0 Condivisioni

Si nuota per 3,8 chilometri in acque libere, poi si pedala per 180 e infine si corre per 42 chilometri; senza fermarsi mai. Questo è il triathlon nella sua distanza più estrema: l’IRONMAN.

Uno spettacolo che richiama migliaia di atleti da 98 Paesi e che, per la quarta volta, sceglie di radunare i migliori uomini ‘d’acciaio’ a Cervia, dal 16 al 19 settembre, per dare lo ‘start’ all’edizione 2021 di Supersapiens IRONMAN Italy Emilia-Romagna.

Tre le gare principali del circuito che tornano protagoniste del week end romagnolo del triathlon: Supersapiens IRONMAN Italy Emilia-Romagna long distance che si disputerà il 18 settembre, IRONMAN 70.3 Italy Emilia-Romagna (su distanza minore) e il 5150 Triathlon Cervia (su distanza olimpica) che si svolgeranno il 19 settembre 2021.

Quattro giorni di grande sport ma anche di eventi collaterali e proposte turistiche per gli atleti, gli accompagnatori e le famiglie che scelgono di vivere l’Iron Village della Romagna.

Un format collaudato e di successo che porta Regione Emilia-Romagna, Comune di Cervia e il marchio IRONMAN a rinnovare l’accordo fino al 2025. La città romagnola resta così la meta preferita del circuito mondiale del triathlon che la conferma, nonostante diverse candidature, l’unica tappa italiana della gara long distance e a livello regionale del 70.3.